Storie

Frades specialit sarde nel cuore di porto cervo
Home / Storie / 
Frades: specialità sarde nel cuore di Porto Cervo
 

Frades: specialità sarde nel cuore di Porto Cervo

12-07-2016

Sono figli della Sardegna, terra 'fuori dal tempo e dalla storia', come la definì lo scrittore britannico D. H. Laurence. Ma sono anche 'Frades', fratelli. È questo il significato del nome della bottega che Fabio, Roberto e Valerio Paddeu hanno aperto nel 2015 nel cuore della Promenade du Port. Perché come dicevano i latini, 'Nomen Omen': nel nome è contenuto il destino di ogni uomo. E infatti, è proprio da questo legame fraterno che stanno costruendo il proprio futuro e la propria filosofia d'impresa. 

Una strategia incentrata sul commercio esclusivo di prodotti sardi di altissima qualità e sull'unione tra tradizione e innovazione. Facendo tesoro di una cultura secolare, infatti, hanno saputo dare agli storici piatti locali un'accezione più 'cool': ne sono esempio i culurgiones alla piastra, un piatto affascinante come la rinomata ricetta sarda, ma pratico come la più classica piadina. 

Insomma, sembra proprio che i tre fratelli siano stati scelti per perpetuare la tradizione culinaria sarda in questo millennio.

Tutti i prodotti della bottega sono il frutto di un'attenta ricerca fra i produttori della regione: formaggi, salumi (circa 120 etichette diverse), vino, miele, marmellate e mirto, ma anche prodotti biologici e gluten-free; i rinomati oli di Oliena (NU), come ad esempio il Callicarpo, vincitore dell'Ercole Olivario 2016; la Rubiu, la birra artigianale di S.Antioco premiata 'birra dell'anno' nel 2011; il 'De Monterra', l'unico brandy fatto in Sardegna, e il rarissimo liquore Arbisos.

Grazie poi alla suggestiva decorazione degli interni, progettati e realizzati ad hoc da Antonio Nivola e Pierpaolo Ziranu (artigiani del legno e del ferro originari di Orani, il paese dei Paddeu), i visitatori possono vivere un'esperienza a tutto tondo con la cultura sarda e venire a contatto con le sue straordinarie eccellenze, culinarie e non.